PER ESSER VICINI AI NOSTRI CLIENTI IN QUESTO PERIODO, OFFRIREMO CONSEGNE GRATUITE FINO A DATA DA DESTINARSI

GIUGNO: LE LUMACHE DI SAN GIOVANNI STORIA E RICETTA

LE LUMACHE DI SAN GIOVANNI: UN PO’ DI STORIA

La leggenda narra che nella notte tra il 23 e il 24 giugno nella piazza di San Giovanni, a Roma, si agirassero le streghe e i demoni chiamati a raccolta da Erodiade e Salomè, responsabili della morte di San Giovanni Battista, condannati a vagare su una scopa. In quella notte la gente partiva allora da tutti i rioni della città, al lume di torce e lanterne, e si concentrava a San Giovanni in Laterano per pregare il santo, chiedere intercessioni, ma anche per ballare, cantare, comprare le erbe dai venditori ambulanti e soprattutto fare grandi mangiate di lumache.

Ma perché proprio le lumache? Semplice: perché erano facili da trovare dopo i temporali primaverili ed era pertanto tradizione acquistarle per consumarle in piazza o cucinarle in casa e portarle per condividerle con gli amici. Un’altra tradizione era quella di raccogliere erbe comuni, le cosiddette erbe di San Giovanni, tra cui cipolle e aglio, che avevano il potere di scacciare le streghe: erbe e lumache sono diventate quindi il piatto tipico di questa festa, e noi oggi vogliamo darvi qualche informazione su come prepararle.

LA RICETTA DELLE LUMACHE DI SAN GIOVANNI (O “ALLA ROMANA”)

Dopo aver visto le importanti fasi di spurgatura, pulizia e la fase iniziale della cottura, non ci resta che vedere come si possono cucinare le lumache: cominciamo con quelle alla romana, tipiche del giorno di San Giovanni.LUMACHE San Giovanni VENDITA

Potete scegliere se servirle con o senza guscio.

Ingredienti per 4 persone

  • 40 lumache già spurgate e lessate
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 acciughe
  • 300 g di pomodori pelati
  • 1 peperoncino
  • un mazzetto di mentuccia
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio
  • q.b. di pepe

Procedimento

  1. Dopo aver eseguito la spurgatura, il lavaggio e la lessatura, come vi abbiamo indicato precedentemente, estraete le lumache dal guscio aiutandovi con un coltellino. Eliminate la parte nera e tenetele da parte senza buttare via i gusci.
  2. In un tegame, mettete a rosolare l’aglio con un filo d’olio. Unite le acciughe e fatele rosolare, quindi aggiungete i pomodori pelati, il peperoncino tagliuzzato, le foglie di mentuccia e lasciate cuocere per circa mezz’ora. Aggiustate di sale.
  3. Sistemate nuovamente i molluschi nei gusci e posizionateli nella salsa. Coprite di acqua e fate cuocere a fuoco lento per circa due ore, aggiungendo acqua di tanto in tanto per evitare che si asciughino. A fine cottura aggiustate di sale e servite calde.

 

ACQUISTA IN OFFERTA ORA LE TUE CHIOCCIOLE PER LA TRADIZIONALE CENA DI San Giovanni 

4 commenti

  • SGQLoETKd

    PtbsUMhnKRyr
  • XgLKyenYIA

    MPnyVsdK
  • kcDMaxdjy

    tvhRxjVpbofwu
  • XZExrgRw

    FDCVqZpfwbsXyNv

Lascia un commento

Social Proof Apps